Bersani, Flaiano, Schnitzler, talloni. Sull’importanza di fare delle scelte.

Nel mondo succedono ogni giorno moltissime cose. Sarebbe bello parlarne. Sarebbe bello discutere di politica, di economia, di attualità. Potrei parlare di culture lontane, di personaggi storici, di filosofia ed arte. Potrei trattare uno di quegli argomenti che finiscono in prima pagina su WordPress, argomenti importanti come le scommesse sportive, il fanatismo cattolico antiabortista, gli UFO o l’identità sarda. Questi sì che sarebbero argomenti di cui varrebbe la pena parlare. Potrei persino fare un post sulle primarie. Oppure potrei parlare di me, di quello che sono, di quello che faccio, raccogliere quei pensieri che mi assalgono mentre me ne sto solo davanti al mare, schiacciato dal rumore delle onde, a osservare il lento incedere di uno scarafaggio controvento. Oppure potrei scrivere ricette, consigliare outfits, dare dritte sui centrotavola o confezionare velenose stroncature di presepi viventi . In questi giorni sto leggendo “Tempo di uccidere” di Flaiano e sto notando quanti elementi in comune abbia con “Fuga nelle tenebre” di Schnitzler. Il ruolo centrale della malattia innanzitutto, la ricerca ossessiva dei sintomi in sé e sul proprio corpo ma soprattutto negli altri, attraverso gli altri, all’esterno: nei café (Schnitzler) o al mercato (Flaiano); come a ricordare che la malattia altro non è che un processo, un processo eminentemente sociale. La malattia vissuta come stigma e la perdita inesorabile della vita (vita sociale prima ancora che biologica) che i protagonisti dei due romanzi incontrano –cercano – proprio nella speranza di sfuggire ad una malattia – all’idea di una malattia – che arrivano a vedere ovunque (vedere soprattutto per Schnitzler considerando quanto ritorna il tema dell’occhio e dello specchio). Ecco potrei sistemare questi appunti confusi e scriverci un post. Ma poi penso che di solito i termini di paragone sono tre e a me un terzo libro non viene in mente, per non parlare del fatto, poi, che quello di Flaiano non l’ho nemmeno finito. Potrei insomma fare un sacco di cose, ma come farle, se poi apro wordpress e tra le chiavi di ricerca delle persone arrivate su Tibten  trovo tallone creature istruzioni? Tutto davanti a questo perde di significato, diventa banale, obsoleto. E se poi considerate che vi figurano anche paciugosi piedi? Con che faccia potrei dedicarmi all’Amazzonia? E dove lo mettiamo filmati bei piedi pagare il piè di uno che odora i piedi? Come parlare di primarie, di votazioni, di Bersani se qui c’è da stabilire che ruolo abbiano ben due paia di piedi e un piede singolo? Chi paga? Chi annusa? Chi filma? Perché pagare il piede di uno che odora altri piedi? E poi, quello destro o quello sinistro sovvenzioniamo? Vi sembrano domande oziose? Considerate che tra le chiavi di ricerca figura anche a milano dove andare a leccare i piedi prima di esprimervi e vi inviterei a ponderare anche si spella il mignolo del piede foto già che ci siamo! Siete disgustati? Incazzati? Tranquilli, ho una chiave che fa per voi, che cade a fagiolo: insulti per un feticista del piede. Tutto torna no? E adesso, prima di lasciarci un ultimo ringraziamento di cuore, un ringraziamento davvero speciale da tutta la redazione di Tibten a chi ha digitato su Google quanti incesti in italia porno. Sentiamo di dirti grazie, soprattutto per quella parolina finale con la quale hai elegantemente chiosato e fatto intendere al motore di ricerca che a te della botanica non te ne poteva fregare di meno. Grazie a nome di tutti, speriamo che tu possa passare un sereno Santo Natale insieme a tutta la tua famiglia.

Se vi è piaciuto questo post cliccate anche….

 QUI                                   E                    QUI

scara

Zucchine con mix di wurstel e scamorze biologiche al sentore di pangrattato romano.

Non vi avevo detto mai che la cucina è una dei miei grandi hobby, ancor più della sala hobby (ok iniziamo male)

Ecco comunque  a voi una delle mie ricette: le mie famose zucchine con mix di wurstel e scamorze al sentore di pangrattato romano! Provatela e fatemi sapere cosa ne pensate, mi raccomando!

Ingredienti per 4 persone in su:

5 Kili di zucchine romane;

12 wurstel cicciotti;

2 scamorze affumicate romane;

7 pomodori;

21 uova sode;

3,5 grammi di pangrattato romano;

15 cipolle rosse di Tropea;

1 ramo di alloro romano;

3 litri e mezzo di Olio extravergine, possibilmente di oliva, di semi, di girasole… sennò improvvisate;

Tempo di cottura: dai 30 minuti alle 13 ore.

Difficoltà: estrema.

Abbinamento: qualsiasi liquido non letale.

Prendete le zucchine romane e lavatele con cura possibilmente usando acqua e sapone, poi tagliatele a rondelle. Prendete le cipolle, sbucciatele, tagliatele a rondelle, poi mettetele in una padella che avevate messo preventivamente sul fuoco per via di un sogno che avete fatto nottetempo. Buttatevi adesso sui pomodori e tagliateli con foga a rondelle. Lanciate da una distanza di almeno tre metri rondelle di zucchine e pomodoro. Ad ogni rondella di zucchina deve seguire una rondella di pomodoro e viceversa. È molto importante, al fine della riuscita del piatto, accompagnare ogni tiro con un grido a vostra scelta, ma badate bene che se indossate Hogan la distanza di lancio non può essere inferiore ai  6 metri. Se le dimensioni della vostra cucina non vi consentono di rispettare una tale distanza cambiate cucina, oppure toglietevi le Hogan possibilmente per sempre. Spolverizzate ogni tanto a piacere con abbondante sale marino e quando nella padella siete riusciti a infilare abbastanza cose abbassate la fiamma. Prendete adesso i wurstel. Vi consiglio di utilizzare wurstel di pollo, ma quelli di tacchino o di maiale vanno bene allo stesso modo, basta che siano 12. Potete pure fare 4, 4 e 4, nessuno lo noterà, ma di solito le confezioni di quelli cicciotti sono da tre quindi ve lo sconsiglio per una questione prettamente matematica. Prendete comunque tutti i 12 wurstel, mondateli dalle loro naturali impurità, asciugateli con un panno elettrostatico e tagliateli a listarelle. Poi tagliateli a dadini, infine strizzateli bene, passateli in una scodella con latte, farina, uova, cannella, cumino, aglio sminuzzato, succo di papaia e Badedas, poi tagliateli a rondelle. Prendetevi adesso del tempo per voi e quando ne avrete davvero voglia mettete i wurstel in padella insieme alle due scamorze biologiche affumicate  intere. Lasciate in cottura una trentacinquina di minuti, poi aggiungete i 3,5 grammi di pangrattato romano, il ramo di alloro romano e due litri d’olio. Fate attenzione perché adesso, questione di secondi, non dovreste essere più in grado di riconoscere alcun ingrediente. Questo sta a significare che la cottura è ultimata. Servite il tutto su grandi piatti da pizza di quelli con le vedute di Napoli o con Pulcinella e utilizzate le uova sode, che a questo punto avrete da voi di certo tagliato a rondelle, per decorare a vostro piacere e rendere questo piatto, la cui leggerezza ed equilibrio ben si adatta a qualsivoglia stagione, ancora più stuzzicante.

p.s. dopo le prime volte andate diminuendo con le quantità di zucchine e pomodori progressivamente a quanto migliorerà la vostra pallacanestro.

Buon appetito!

Rondelle tipo

Rondelle tipo

Amendola LIBERO!!!

Alcune cose che ho imparato dal caso Amandola

La pulizia del culo di una ristretta cerchia aristocratica non italiana  in  Italia può, a distanza di secoli, essere motivo di orgoglio per i discendenti italiani dei sottoposti italiani di tale ristretta cerchia.

Il fatto che nell’ambito di una rubricazione dei beni della cerchia dal culo lindo non si sia riconosciuta l’utilità di un oggetto (il bidet), del quale, oggigiorno, la stragrande maggioranza del mondo libero non sente la mancanza, consente ai sottoposti di quelli che avevano il culo lindo di ironizzare sulla pulizia del culo dei rubricatori e dei loro presunti discendenti.

Un video che accusa un altro video di razzismo (Sic!) può affermare che l’igiene intima venne introdotta a Napoli mentre il resto dell’Europa e dell’Italia arrancava nella sporcizia. (doppio sic!)

A dare lustro alla tesi di cui sopra aiuterà, e di molto, un tizio laureato in scienze naturali che lavora nel programma condotto dal padre ed il tweet di uno pseudo-scrittore.

Se una squadra perde una partita di calcio la malafede dei suoi supporters aumenta esponenzialmente.

La parola razzismo può essere utilizzata al di fuori di quello che suggerirebbe il senso comune o anche una semplice consultazione del vocabolario.

Nel 2012 in uno dei paesi più cattolici del mondo ancora si invoca un vulcano.

Idioti al sole con microfono.

“Porno la Mussolini con negro”

Se avessi saputo che WordPress ti mostrava le esatte parole digitate su Google dalle persone che sbarcano sul tuo blog avrei aperto un blog molto tempo fa. Ho già scritto un post a riguardo, spinto dal gran numero – e dalle grandi risorse lessicali – dei feticisti del piede, dei quali, a causa di questo post (molto divertente tra l’altro), posso vantare una decina di esemplari circa al giorno che arrivano su Tibten.

Stavolta mi concentro su altre 5 ricerche molto singolari che da qualche giorno stuzzicano la mia fantasia. Per l’occasione mi sono divertito a mio volta a provare a digitare su google queste frasi e vi riporterò anche un feedback dei risultati principali ; )

1 “porno la mussolini con negro” Che frase! Chi può avere interesse a cercare una cosa del genere ammesso che esista? Quel “con negro” (come fosse un accessorio) sta ad indicare che trattasi di una persona di non proprio larghe vedute. Ma allora perché tirare in ballo Alessandra Mussolini? Desiderio o livore? Semplice curiosità? Google non fornisce grandi risposte nonostante i tanti risultati (4160000)… chissà…!

2  “cosa porta da bere alfred tutte le mattine a bruce wayne quel bicchiere verde” Questa ricerca non so a voi ma a me mette tenerezza, sembra quasi una domanda che una persona potrebbe fare ad un suo amico. È poco adatta ad essere utilizzata come chiave di ricerca ed infatti digitandola su Google non si arriva a molto, solo 98 risultati di cui Tibten è il sesto.

3 “qualcuno di voi ha fatto uno stage in findus?” Per la serie quando la realtà supera la fantasia. Nel mio primo post ironizzavo su uno stage in Findus e potete immaginare le risate che mi sono fatto quando è comparsa questa frase nella lista delle chiavi di ricerca. Anche qui l’utilizzo del servizio è improprio, proprio non si capisce a chi si rivolga l’utente che ha dato in pasto a Google tale domanda. Essendoci la parola stage, però, i risultati sono stati numerosissimi, 63100000, e, anche se a prima vista non si parlava di Findus non diffido del fatto che l’utente abbia trovato quello che cercava o qualcosa di comunque utile. Ah, il fascino del Capitano!!!

4 “foto di cazzi coreani” Perché? Perché? E ancora perché? 212000 risultati su Google. Che ci sia un interesse scientifico dietro questa domanda?

5 “è quello della lola sesso” Qui temo che la scienza non ci possa venire in aiuto…ci sono cose domande, dopotutto, delle quali è forse meglio non conoscere le risposte… nemmeno quelle che ti darebbe comunque Google!

Il Buce in una delle sue pose classiche

The italian room: what people say about italian Hotels and B&B.

Hi! This is a short selection of funny and peculiar reviews from Tripadvisor concerning foreign tourists and their adventures in Italian hotels and B&B! Enjoy it!

Per tutti gli utenti italiani consiglio di fare un salto qui per rendersi invece conto di cosa noi siamo capaci di scrivere in rete rispetto ai nostri viaggi!

Buona lettura!

Talking hands

Marco (owner) received us with a big smile and fluent English (At the same time speaking Italian with his hands)
(Boris – Unknown)

The magician

I complained to the night manager, he shrugged his shoulders and lost his ability to speak English.

(mumshoppingforme – Australia)

Italian gamers

Parking on Novara Course is quite good, dont afraid to leave a key in a parking – they playing tetris ( a lot of clients).

(Tresker – Russia)

 Find the difference

Smiling man in the brochure is an unsmiling, unhelpful, and rude grouch.

(Purplepul – USA)

Do not disturb the night porter!

i got beat up here by the night porter from thehotel Giorgina because i asked about the broken vending machines

(123456789t – Ireland)

How to impress a yankee

The news got broadcast on the local TV !!!

(Apamoniac – USA)

Sins or Sons? Maybe the lapsus of the year…

I’ve stayed in Naples before (for my sins)

(inquestescarpe – U.K.)

Fight club

The room had a hole punched in the door the room next to us people were fighting

(Bleu01 – USA)

Relax

To top it off, we came back from dinner to find a dirty big cockroach sitting on my flip flops!!

(Najemu – Spain)

Ordinary racism

Nevertheless, like anywhere in Europe, watch out for the Gypsies

(Worklifenotbalanced – China)

“What did I do?”

The middle age frontman showed uncomfotable face toward me every moring, I said Buongiorno to him, I had never got replies. He smiles at Caucasian guests. What did I do?

(Naoto Takahashi – Japan)

The gun

We nealry got pick pocketed on a tram which was a terrifying experience and when my then Fiance explained to the guy on the Reception desk he said this was normal and asked my Fiance if he would like to borrow his GUN!

(Ikelly-15 – Unknown)

“Lavali col fuoco”

I wiah mount Vesuvius would erupt and cover this hotel once and forever!!

(Illir H – U.K.)

Dictionary

if only speaking Italian is considered “multilingual” I’d like to see which dictionary they find that in.

(Unknown)

Buon APPetito

I went downstairs to the desk and asked for a towel using google translator. Nice app. He gave me a table cloth to use.

(bkadams88 – USA)

A short novel by Meghan

The shower ende up leaking all over the bathroom and rushing out through the door, creating a waterfall effect.

(Meghan D – Ireland)

Suggestions

I advise being drunk most of the time you are in ur room as we were or it will not be tolerable!!!

(MancLad99 – U.K.)

Famous Rome’s fountains

The shower was a serious of undirected single spurts of water coming out at different directions!

(Jinisu – China)

Too much TV

the lady pushes me from the desk. She started screaming “Amanda Knox” and said she was calling the police.

(Megan D – USA)

Happy meal

we enjoyed an Italian restaurant down the street ran by a Chinese family, highly recommend the ‘happy coffee’.

(Vegiemite – Australia)

“Lo zio d’America”

Both Edo and Celia made us feel like we were at home – I felt like I was their cousin from America

(Tennesseetraveller62 – USA)

Red star

The room looked horrible (…) It felt like we had come to a Sovjet Young Communist Summer camp…

(Reisitibi – Sweden)

The ethnologist

you can hear every noise from corridor and from next room (sometimes the special “noise” of Italian women in action).

(Boggyp – Poland)

His wife

Finally the Lifestyle Manager appeared in person and she went with my wife to several Rooms until they finally found one which was cold but not quite as bad.

(Wolfgand1000 – South Africa)

Issues

I soon felt like I had a “friend” I could call with any issue I had.

(Nitzantaganski – USA)

C.S.I addicted people

Fluorescent lighting which made you feel that something bad was going to happen sometime soon

(TomatoVodka – USA)

The entomologist

I found two species of insects below my pillow. They must have been inside the bed. One very small (< 1mm), red moving dots, and a bigger one (about 6mm). I caught the bigger one and showed it to the reception.

(Leonard J – Swiss)

The most clean lizard in the world

When taking a shower, a animal/lizard of sorts, came out of the plug hole had a shower with me, and then went back down the hole

(Joe2412 – U.K.)

Subdoli nasoni EBREI: Stormfront cap. 1

Stavolta è diverso…

Ho raccolto frasi da Anobii, dal blog di Beppe Grillo, da Trip Advisor, dai siti su extraterrestri frequentati da compottisti e studiosi della Bibbia fai da te, ho raccolto persino frasi di vegani, asessuali, scatenatissimi feticisti del piede o frasi di fan di Berlusconi, ma ho sempre precisato che non era mia intenzione utilizzare le frasi raccolte per esprimere un giudizio qualitativo sul fenomeno analizzato. Le frasi fanno ridere ok, sono simpatiche, i titoli che utilizzo sono più o meno divertenti (evidentemente un po’ forzano il senso a volte), ma tutto qui. Sarebbe assurdo screditare un movimento partendo da una arbitraria selezione di frasi scritte dagli utenti che ne frequentano il sito di riferimento! L’ho spesso specificato ed ho sempre invitato a leggere le frasi raccolte più con un’attenzione al rapporto tra utenti e scrittura in generale che come un modo per comprendere un dato fenomeno. Questo non significa che mi sono nascosto (i titoli di alcune frasi sono più che eloquenti) ed inoltre in alcuni post ci sono riflessioni più o meno articolate nelle quali non mancano critiche ben precise (ad esempio nel caso del Movimento 5 Stelle).

Stavolta è diverso però… perché di fronte a tanta idiozia, di fronte alla negazione dell’olocausto, di fronte al razzismo più bieco di chi crede nella superiorità genetica e morale della razza bianca, di fronte a chi crede nella legittimità e necessità di leggi razziali, nel rogo dei libri non conformi… insomma di fronte a chi si riconosce nel nazionalsocialismo tedesco e crede che Hitler sia stato il più grande uomo bianco nella storia… beh,  non c’è discorso che tiene. Considerate dunque le frasi raccolte come un monumento alla stupidità, alla grettezza, a quello che vi pare… leggetele, fatele girare, ragionateci su e ditemi la vostra.

Il sito dal quale sono state raccolte è Stormfront, un sito americano (io mi sono occupato del forum italiano) fondato da un ex membro del Ku Klux Klan che vanta di essere la più grande piattaforma di bianchi identitari che promuovono l’orgoglio bianco. Stavolta mi sono concentrato unicamente su quella che loro definiscono “la questione ebraica”, ma credo che farò uscire altri post a riguardo di questo bel sito… sempre che non lo chiudano prima, cosa che in realtà mi auguro con tutto il cuore che avvenga.

Leggete con attenzione le frasi ma, attenzione, sono solo per chi ha uno stomaco forte!

 

La banalità del male

Io mi batterò in tutti i modi che mi sono possibili x far capire che gli ebrei sono il male assoluto

(Joeyskingirl)

Ultime da Auschwitz

Per gassare sì, ma i parenti prossimi dei giudei: i loro pidocchi.  Ultime da Auschwitz.

(NP)

Acronimi

Se tutti vedessero questo video, capirebbero quanti sono vigliacchi e luridi questi esseri. ALL JEWS ARE BASTARDS.

(AJAB)

Uso delle fonti

Ma dobbiamo sempre ricordare ai signori nasoni queste parole? “È successo una volta, può succedere ancora”

(Ulfgrim)

La deduzione

I veri motivi per cui l’ebreo ha lasciato sono a noi oscuri, ma possiamo star certi che l’ebreo l’ha fatto per interessi ben definiti che non conosciamo

(Complottogiudaico)

Ironia antisemita

…la foto di Rabbi Caccola è meravigliosa…

(Biomirko)

Piccoli passi

L’apartheid evita che ci sia meticciato fisico e culturale. Ovviamente non è la soluzione definitiva, ma è un passo necessario in attesa di espellere tutti gli extracomunitari. Del resto, anche gli ebrei sono passati prima dal ghetto e poi dai campi.

(DeathMask)

Piccola lezione di antropologia culturale

l’uomo bianco ha inventato cose PRATICHE pechè legato alla sua terra: l’aereo, il cinema, il treno, l’automobile ecc. l’ebreo ha sparso il veleno disgregatore delle IDEE ASTRATTE poichè il loro popolo è ASTRATTO(senza terra) così come il loro DIO che non ha forma fisica come quello cristiano, di conseguenza l’ebreo ASTRAE tutto e sovverte il mondo CONCRETO su cui era basata la società europea!

(Comploto giudaico)

Cit.

La shoah è una cagata pazzesca!

(Blutfahne1970)

Memoria storica

se vai in metro senti ragazzini di 11-12 anni c’hanno sempre negro di merda in bocca, è salutare dire ebreo o rabbino si è perso invece, misà che ora non sanno manco cosa significa, ce l’hanno fatto dimenticare!

(edjursuna)

L’identikit

cos’è un ebreo? una allogeno, sei volte geneticamente distante da noi, di sangue semita, propenso a idee bolsceviche impresse nei suoi geni in seguito a secoli di “persecuzioni”(meritate), , quindi, un parassita della società sovversivo… ecco cos’è un ebreo….

(Complottogiudaico)

Omino Bianco potenzialità infinita

Per indebolirci i giudei hanno promosso l’egualitarismo incitando al meticciato con le razze “scure” per annullare le infinite potenzialità della razza bianca.

(Rivoluzione bianca)

Piccola lezione di storia della psicanalisi

La teoria psicanalistica di Freud per esempio deriva dalle perversioni sessuali degli ebrei , rinchiusi nell’endogamia dei ghetti per secoli.

(Westernationalist)

Contestualizzare il problema

Eh no…Se per liberarci dalla Plutocrazia giudaica devo ammettere nella MIA società NEGRI, Musulmani, Magrebini e tutta l’altra feccia mi tengo gli EBREI, che almeno li conosco

(Mediolanum)

Indizi

questo non signifca che se uno ha quei cognomi è al 100% ebreo ma ha un alta probabilità di esserlo, inoltre se è “pieno di soldi” e abita in centro citta la probabilità cresce ancora di più….

(Complottogiudaico)

Tautologie

gli ebrei vanno considerati razza, anche in virtù del loro ebraismo, se non fossero “ebrei” non li considererei una razza distinta

(Complottogiudaico)

Senza titolo

Quando muore un “sopravvissuto” sono sempre triste: le loro comiche cazzate mi divertono molto!
Comunque pare che morendo abbia esalato un ultimo grugnito…

(Blutfahne1970)

Quark

Dove c’è marciume e degrado lì c’è l’ebreo!

(Blutfahne1970)

I paragoni che non ti aspetti

è ipocrita criticare il Talmud. E’ il loro Mein Kampf.

(Partenopeo)

Kandinskij

gli ebrei infatti non essendo legati ad un suolo in particolare, ed essendo assai deboli fisicamente tendono ad astrattizzare.

(rivoluzionebianca)

Naaaaa…

“La vita è bella” è stato un film davvero meraviglioso. E in qualche modo lo vedo ancora oggi come un film di ottima fattura, peccato sia fin troppo “ebreo” il messaggio lanciato.

(Glemselens)

Essere in pace con sé stessi

non sono l’unico a pensarla come me su StormFront

(Druido)

Sudate vacanze

Ma quali lager? Quelli in cui gli ebrei lavoravano o oziavano mentre il resto dell’Europa combatteva

(Longobard)

Lo zio d’Austria

Tito distrusse il tempio e diede una grossa mazzata ai nasoni, Filippo II di Spagna introdusse le leggi razziali in Spagna (…) però lo zio è lo zio!

(Romanus)

 Non violenza

Una soluzione non-violenta per il problema ebraico,a mio avviso,non potrebbe che essere la sterilizzazione.

(Eclipser)

Luccicanza

quando mi e’ capitato di parlarci per lavoro,ho potuto notare quel luccichio negli occhi di chi e’ piacevolmente schiavo del denaro…

(nocte favente)

Lo scontro

effeminatezza semita contro fiera viriltà ario/olimpico/solare.

(Rivoluzione bianca)

Piccola lezione di medicina

il carattere sovversivo ebreo porta a depennare arbitrariamente malattie, come l’omosessualità, per puro scopo di “rivalsa sociale”

(ComplottoGiudaico)

Una delle tante immagini sugli ebrei reperibili su Stormfront

SINDONE: la verità più veritiera.

Carissimi,
ho navigato per giorni e notti in rete per raccogliere questa che è la più esaustiva, completa, interessante, divertente e totalmente inutile… raccolta di frasi relative alla sindone. Ogni frase è stata riportata così come è stata trovata. Sotto trovate il nickname dell’autore, mentre i titoli che le introducono sono miei. Leggetele tutte! Ci rivediamo a fondo pagina per qualche riflessione in calzoncini corti.

Frasi tratte principalmente da…

http://www.cattoliciromani.com/content.php?s=641e262c65f2999b9b4a7437da9d20d4

e da…

http://www.sindone.altervista.org/forum/index.php

www.facebook.com

www.youtube.com

http://www.alfemminile.com/

http://it.answers.yahoo.com/;_ylt=AqwrDyx4NC6c7lptqBfh2LcZDgx.;_ylv=3

  Il Big Bang

Orami e’ assodato che non e’ una pittura, cosa sia avvenuto nessuno lo sa di certo, alcuni dicono l’esplosione della resurrezione.

(Fides)

Belli capelli

come si potrebbe riprodurre con esattezza tutte le ferite che Gesù ebbe, i chiodi nei polsi, i capelli esattamente come andavano a quell’epoca.

(Phantom)

Le domande impossibili

Tutto sommato Gesù “se la è cavata con poco. Come può Dio “comprendere” il dolore umano se ne ha fatto un’esperienza solo marginale???

(ajali)

Matrioske (Per la serie… fortuna che c’è l’admin!)

Per quanto riguarda l’altra tua domanda, ti invito ad aprire una precisa discussione in una discussione più appropriata del forum…

(admin)

Nel riccio

è troppo comodo vivere nel proprio riccio…

(justhandmade)

La prova del nove

Avete mai provato a pregare nei pressi della S. Sindone? Lo consiglio ai dubbiosi…

(marialetizia3)

Fisiognomica

UN VOLTO COSì MAESTOSO, SIGNIFICATIVO, ELOQUENTE PROVIENE DA DIO POICHè è DIO

(ML)

Chiavatar

Nella Sindone vediamo un volto bello, dai tratti nobili e delicati, capelli lunghi, barba curata. Nella riproduzione 3D vediamo una specie di barbone malcurato e dai tratti somatici rozzi.

(Abbas S:Flaviae)

“Non mi assomiglia per niente”

A quanto pare (…) Gesù non è stato molto contento della Sua rappresentazione sul Telo ed anche per questo chiede di avere una pittura che lo raffiguri come egli era/è

(Pieroiac)

Buona fede

la Sacra Sindone è autentica. nessuno avrebbe mai fatto un falso neanche per far convertire..

(57Loris)

Bimbominchia storici

Il vescovo di Troyes lo lascerei stare, era solo un bimbominchia che si lamentava di perdere fedeli nella sua parrocchia, per questo voleva far dichiarare la Sindone un artefatto…

(nembokid82)

Bignami

Gli oggetti bruciati fanno sballare la datazione al carbonio…

(tornelius)

La forza dell’immaginazione

forse per secoli le stigmate si sono manifestate dove “si credeva” fossero stati posti i chiodi (vedi le raffigurazioni delle crocefissioni), e questo proprio perché fossero credibili a chi era abituato a pensarle lì

(Hildegarda)

Al passo coi tempi

Gli stimmatizzati contemporanei hanno quasi tutti le stimmate sui polsi.

(Phantom)

Il genio

tale immagine si vede da lontano, mentre da vicino non si distingue. Pertanto, essendo una grossa tela, il”falsario” doveva dipingerla stanto a molta distanza usando, che ne so, un pennello legato ad una lunga asta!

(Andreas)

Lezione di storia

Innanzitutto nel Medioevo tutta la gente credeva alla morte e resurrezione di Cristo e non c’era bisogno di creare una prova artificiale per indurli a credere.

(Sansone)

Eh già…

mi sembra improbabile che nel medioevo quando era in voga l’eresia e le inquisizoni, abbiano fatto un “falso”.

(uranio)

Fallacia di mr. 95%

il 95% non è certezza assoluta anche perchè non sarebbe la prima volta che sbaglia

(Sogeking)

“ECCE ….ehm…?”

Il vaticano non permetterà che il sangue di un presunto Cristo venga clonato perchè c’è il rischio che ne venga fuori un cretinetti qualsiasi.

(Energia(ev)=V x Z)

Camera oscura

secondo me è probabile che nel sepolcro ci fossero dei buchi e da li sia passata la luce e Gesù abbia “lasciato” l’immagine del suo corpo, come nel caso della fotografia

(Xeno_the-return)

Dimensioni?

Devi sapere che al giorno d’ oggi la tecnologia scientifica ha raggiunto livelli molto ampi.

(Bomber)

– No, non entrerò nel merito della discussione. Che la sindone sia un falso medioevale o, come credono milioni di fedeli, essa sia davvero il lenzuolo che dopo la crocifissione copriva Gesù mentre se ne andava casa per casa dei discepoli a fare scherzi di cattivo gusto, io non saprei dirlo. Quello che mi interessa della sindone non è, dopotutto, la questione della sua storia, della sua composizione, della sua autenticità, degli studi scientifici condotti, della banalità dei vestiti da fantasma o della difficoltà di infilarsi un lenzuolo quando si ha una corona di spine sulla capoccetta… quanto piuttosto il fatto che la sindone, sia un oggetto da web praticamente perfetto, capace di infiammare gli animi degli utenti su forum e piattaforme varie.

Buona parte della fortuna che la sindone ha in rete è forse dovuta al fatto che, a dispetto delle centellinate ostensioni pubbliche concesse dalla chiesa, internet consente alle sue immagini una facilissima diffusione, una quotidiana diffusione, dal momento che chiunque ed in qualsiasi momento può accedervi ed entrare comodamente da casa in contatto con il suo mistero. Il fenomeno sindone può però difficilmente essere spiegato solo con questo. La passione con la quale se ne discute non testimonia solo la riproposizione in rete della solita vecchia contrapposizione tra credenti e non credenti, il fenomeno sindone, sul web, risente semmai molto più delle tematiche in voga in rete. In poche parole, più che riportarci nel clima positivista, intorno alla sindone si misurano le più classiche delle questioni “da web”, che sono il rapporto con la scienza ed il rapporto con l’autorità (con tutte le possibili vie di mezzo in quanto la scienza viene avvertita anche come un’autorità e l’autorità stessa – quella dei governi in primis – spesso si autolegittima sulla base di evidenze scientifiche o viene screditata proprio a ragione della sua poca scientificità). Scienziati che ritrattano, errori di laboratorio, teorie strampalate su Leonardo, templari, crociate, Giotto, complotti e contro-complotti… le discussioni sulla sindone assomigliano molto di più ad un documentario sul 9/11 che ad altro! Stai su Cattoliciromani, ma ti sembra di stare su beppegrillo.it!

– Una cosa è sicura comunque: l’immagine sulla sindone non si è formata a causa del contatto con un corpo. Provate a sporcarvi la faccia e a metterci sopra un fazzoletto se non ci credete! Le proporzioni dell’immagine sulla sindone sono quelle di un disegno… certo, non posso escludere che si tratti di un miracolo!

– Il fatto che il sangue trovato sulla sindone sia di tipo AB dovrebbe, per alcuni, corrobora la tesi che si tratti proprio del nazareno. Questo in ragione, presumo, della coincidenza con i risultati condotti sul sudario di Oviedo, o forse del fatto che sia un gruppo sanguigno meno comune di altri (non il meno comune comunque)…  Io trovo invece curioso il fatto che chi ha dato il sangue per noi nella realtà di tutti i giorni potrebbe farlo solo a livello simbolico, perché la quasi maggioranza delle persone che mi sta leggendo non potrebbe ricevere trasfusioni da Gesù! Se lo venissero a sapere i Testimoni di Geova…

I peggiori dieci commenti che potreste ricevere su WordPress. (Specie se siete affetti da favismo).

Piccola premessa. La maggior dei post che trovate su Tibten sono stati fatti andando a spulciare la rete alla ricerca dei più significativi commenti dei vari utenti di social network e forum. Mi sono occupato del blog di Grillo, di neofascisti, di feticismo del piede, di viaggi (questo ve lo consiglio), di donne&parrucchieri, di ufologia e di altri argomenti che trovate cercando negli archivi del blog. L’ho fatto perché è divertente e la cosa mi ha dato la possibilità di riflettere sul rapporto tra scrittura e internet. Stavolta, invece, mi sono voluto divertire. Questo significa che tutti i dieci commenti peggiori che trovate tra poco sono tutti frutto della mia fantasia. Badate bene, però, che non ci tengo particolarmente alla loro paternità, che tradotto significa che ve ne potete tranquillamente appropriare se il caso lo richiede. Vi chiederei di non farlo qui però, anzi vi invito a trovare commenti peggiori di quelli che ho inventato io e a farcirci per bene questa pagina. Sempre che voi ci riusciate si intende ; )

Buona fortuna!

I peggiori dieci commenti che potreste ricevere su WordPress

1 Cioè fantastico! Sono rimasto piegato dal ridere per due ore, stavo per sentirmi male… poi ho cliccato sulla tua pagina.

2 Caro xxxxxx, non vorrei risultarLe pignolo, ma ESATTAMENTE un anno fa (ho controllato la data) Lei pubblicò un articolo quasi identico a questo che aveva come tema il dolore che Le aveva provocato la morte di una persona a Lei cara. Volevo ricordarLe che nessuno La obbliga a tenere un blog! Non c’è niente di peggio di chi, come Lei, ricicla i suoi stessi articoli. Cosa pensava che non se ne sarebbe accorto nessuno?

3 Avete rotto i cojoni sardi demmerda! Ce frega ‘n’ cazzo a noi de Zedda, de Oristano e dell’Icnhusa. Sapete che c’ho pe’voi? Appositamente pe’ voi e soprattutto bella fresca? ‘Sta FAVA!!! Se Se, ho detto proprio FAVA! ‘Mo come la mettete? FA-VA!

4 Quindi mi faccia capire, lei ha perso il lavoro e, in seguito a questo avvenimento, ha deciso di aprire questo blog… Maaaa, sbaglio o è suo il cellulare che non sta squillando?

5 Articolo interessante! Mi ha colpito molto la parte sui comportamenti delle capre in Germania durante il solstizio d’estate del ’44. Ho trovato forse leggermente forzato il collegamento tra i fenici ed i Chicago Bulls del secondo Three-peat. Devo ammettere che, per quanto io segua il basket NBA, non ero a conoscenza del fatto che Steve Kerr fosse nato proprio in Libano e che il padre fosse un agente governativo statunitense (!) poi ucciso dai nazionalisti, o, come lei sostiene, presunti tali ; ). Non ricordavo nemmeno che Kerr avesse iniziato la carriera con i Phoenix Suns prima di arrivare ai Bulls e vincere tutto (che strano proprio in Arizona eh ; )). Ammetto sì che le coincidenze sono diverse, ma da qui a sostenere che Kerr faccia parte della Confederazione Galattica di Luce ce ne passa. Non voglio per forza negare la sua tesi (nemmeno io sopporto i negazionisti per partito preso) dico solo che c’è bisogno di più di qualche indizio… certo che quei “soli” fanno pensare e poi anche una certa somiglianza con i pleiadiani non voglio negarla… staremo a vedere ; ) … Ho controllato e…accidenti, Kerr adesso fa il telecronista televisivo! Lo sapeva? Comunque il miglior sesto uomo bianco che io ricordi.

6 Cara vagina. Ho letto uno dei tuoi ultimi post e vedo che continui a chiamare noi uomini “cazzetti”, nonostante l’ultima volta che sei venuta qui ad Anguillara sembravi decisa a non utilizzare più questo termine o, quantomeno, a farlo contestualizzandolo. Devo ammettere a questo punto che più che “memorie di una vagina” il nome perfetto per il tuo blog sarebbe “memorie corte di una vagina”. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti. Tuo  Massimone “iron” Pezzacotta.

7 Bell’articolo. Sta pensando anche ad una versione senza spocchia?

8 Salve. È trascorso tanto tempo dall’ultima volta che ci siamo visti e, purtroppo, credo che lei non si ricordi più di me. Io invece la penso spesso ed ogni tanto mi sorprendo a cercare nei suoi articoli tracce di quegli anni trascorsi insieme, di quegli anni felici passati all’insegna dell’impegno comune. Spesso mi chiedo dove sia finito quel ragazzo trasognato e brillante che aveva nei miei riguardi sempre una parola giusta, un pensiero carino e che, nonostante la giovanissima età, sapeva darmi sicurezza e rispettarmi come pochi altri facevano. Lo so, oramai lei ha altri interessi e tutt’altre frequentazioni, tutti questi discorsi, temo, non le diranno nulla. Questo non toglie che non potevo davvero restare in silenzio, ora che il mio tempo sembra davvero arrivato al termine. No, non potevo andarmene senza dirle che in tutto questo tempo io ho pensato a lei e a tutte le cose che abbiamo costruito insieme, anche se per lei, evidentemente, non sono stato altro che un giuoco d’infanzia frettolosamente accantonato. Sinceramente suo, il congiuntivo.

9 CANADIAN-PHARMACY-HAS-ALL-YOUR-MEDS-FOR-80%-OFF-RETAIL Save-8O%-0ff-Viagra©-Cia1is©-Levitra©

10‏ E spero che Lei non venga a dirmi che trattasi di due persone morte nello stesso giorno ad un anno di distanza, perché non me la bevo! Troppi dettagli tornano nei due articoli: la morte prematura dei Suoi genitori nel rogo del discount; i sacrifici di questa donna per allevarLa e pagarLe le operazioni di cui necessitava per vivere; il fatto che nessun vincolo di sangue vi univa; il pignoramento della vecchia cassapanca dove le faceva le medicazioni; la distrofia che l’ha costretta nove lunghi anni a letto; l’irrazionale fobia per le cartelle della tombola che vi accumunava; il vinile di Nico e i gabbiani; l’origano; i ripetuti atti di vandalismo al cimitero. Troppe coincidenze! Verso la fine lei usa persino la stessa immagine dell’articolo dell’anno scorso, quando, parlando della donna scrive “paralizzata, inerme, quei suoi occhi su di me che imploravano pietà ed io che non potevo fare nulla, che non trovavo nemmeno il coraggio di chiamare la quaterna ”… stesso articolo, stessa persona! Si vergogni!

Stefano Mosso

U.F.O.: alieni, abduzioni, spaghetti e mandolino.

Questa volta prima delle frasi un breve racconto autobiografico…

“Carissimi, vi scrivo dal pianeta Avyon, nella costellazione del Lyra, sul sistema Vega. Sto bene ed ho il mio pc, ma ho perso completamente la cognizione del tempo e dunque non saprei dirvi da quanto è che mi trovi qui, potrebbero essere ore quanto mesi, ma credo sia più plausibile la prima perché ieri sera ho visto Germania – Italia. Non so come mai io sia stato portato qui e tantomeno perché, si sono limitati a mostrarmi una mappa plastificata piena di pianeti e costellazioni e ho dedotto di trovarmi su Avyon perché intorno a questo pianeta c’era un cerchietto rosso e la scritta “YOU ARE HERE”. Per il resto non so nulla, non capisco una virgola di quello che dicono queste creature e sto tentando da un po’ di comunicare con loro, ma finora senza fortuna. Loro sono davvero strani, sono come dei grossi gatti, o forse dei leoni, che camminano però eretti e vestono delle tuniche bianche che gli lasciano gli arti scoperti. Sono alti almeno il doppio di noi, alcuni hanno delle folte criniere intorno alla testa e tutti camminano scalzi. Non credo che vogliano farmi del male, anche perché mi hanno portato diversi cuscini dove sistemarmi.  Sembrano esseri pacifici ed illuminati, o quantomeno è questa la mia impressione considerando che la wi-fi è senza protezione. Oltre ai cuscini mi hanno portato anche un cuscino lungo tipo salsicciotto che hanno appeso al soffitto con una specie di ventosa in modo che cali dall’alto: credo sia una specie di tiragraffi. Cibo o acqua non ne ho avuti, ma non ne sento nemmeno la mancanza, perché da quando sto qui ho la continua sensazione di essermi appena alzato da tavola. E’ questa della sazietà una sensazione costante, che non va scemando nel tempo. Non vi sembra strano? Mi sono convinto che ci debba essere qualcosa nell’aria che respiro che mi fornisce il nutrimento, perché altrimenti non saprei spiegare la mia totale inappetenza. Non riuscirei a mandare giù nulla, ad eccezione, forse, di una fetta di millefoglie, ma giusto per sfizio intendiamoci!

Mi hanno sistemato in una stanza piuttosto ampia senza finestre. La stanza è completamente bianca e ad eccezione dei cuscini non c’è nulla di nulla. Non si può dire che sia in stato di arresto o di fermo, perché sono liberissimo di andare dove voglio, ma oltre la mia stanza c’è solo un lungo corridoio sul quale si aprono altre stanze identiche in tutto e per tutto alla mia, fatta eccezione per il soffitto, che nelle altre stanze è molto più alto, almeno 6 metri, mentre quello della mia non arriva ai due. Mi sono convinto che l’altezza del soffitto sia la ragione per la quale mi abbiano destinato proprio questa stanza. Fatto sta che loro per entrare qui devono praticamente mettersi carponi e procedere gattoni, cosa che, a dispetto della loro origine apparentemente felina, gli riesce estremamente difficile. La cosa comunque sembra divertirli o almeno così mi pare a giudicare da come si guardano mentre provano, goffamente, a gattonare. E’ comunque difficile capire cosa si dicano o interpretare i loro stati d’animo, perché parlano tra di loro sempre con la stessa inflessione e difficilmente cambiano espressione. Non gesticolano nemmeno quando parlano e a pensarci bene l’unico gesto che gli ho visto fare è stato quello di passarsi le unghie sul tiragraffi, credo invitandomi a fare lo stesso. Ho tentato dunque di fargli capire che non me ne sarei fatto nulla del tiragraffi e gli ho persino mostrato le mani con le mie unghie ben mangiucchiate, ma l’unico risultato che ho ottenuto è stato quello di vedermi sostituito il salsicciotto con uno molto più piccolo (il primo era grande come un sacco da boxe).

Ho provato a parlargli in italiano, in inglese, in francese ed in spagnolo, ma senza ottenere risultati. Ho pronunciato parole arabe (quelle due che conoscevo ovvero Allah Akbar) e suoni senza senso, ma nulla. Inutile dire che ho provato qualsiasi tipo di gesto (inclusi carta-forbici-sasso), ho tentato di indicarmi, di indicare loro, la mappa che mi hanno dato tentando di associare dei nomi a seconda delle cose che indicavo, ma devo dire che era già tanto se mi prestavano attenzione. Pensai allora di usare il pc per mostrargli delle cose, ma non sapevo cosa. Sono stato dunque molto tempo a riflettere. All’inizio pensavo delle foto della terra, ma poi realizzai che se erano venuti a prendermi  dovevano già conoscerla. Poi ho pensato che avrei potuto scrivergli l’indirizzo di casa mia per fargli intendere che volevo tornare, ma temevo che, abitando io in Via delle Canarie, corressi il rischio di ritrovarmi in mezzo al deserto di Fuerteventura. Così sono andato su youtube con l’intenzione di fargli vedere dei video, ma anche qui zero idee. Come si fa a comunicare che vuoi tornare a casa attraverso un video? L’unico che mi veniva in mente era E.T. l’extraterrestre e avevo persino trovato la scena in cui lui indica il cielo e lo chiama casa ma mi sembrava davvero fuori luogo. Così rinunciai pure ad E.T. e, visto che non trovavo il modo di interagire con loro, pensai semplicemente di intrattenerli in qualche modo. Così gli feci vedere un po’ di video a caso, sperando di trovarne uno che attirasse il loro interesse. Tutto inutile! Chaplin, San Remo, olimpiadi, tutorial di trucco, numeri da circo, documentari sulla caduta del muro di Berlino, candid-camera con obesi, obesi al mare, obesi che giocano a calcio, obesi che ballano, obesi americani dimagriti (mi ero inizialmente illuso che gli obesi gli interessassero), ragazzini che risolvono il cubo di Rubik bendati, scene da “Titanic”, “Pulp Fiction”, “Ben-Hur”, pubblicità anni ’80, Frost che intervista Nixon, Fidel Mbanga Bauna che fa arrivederci per dieci minuti…insomma niente di niente sembrava interessarli, così alla fine cercai scene da “Il Re leone”, ma accidenti a me tra i tanti video non vado a beccare quello in cui muore Mufasa travolto dalla mandria di bisonti sotto gli occhi di Simba? Inutile dire che non hanno apprezzato affatto e se ne sono andati contrariati portandosi via pure il tiragraffi. Così adesso sono solo da un po’ e mi annoio. Ho cercato allora su Google Avyon ed il primo indirizzo che è uscito è stato  http://www.ufopedia.it/Avyon.html e ho scoperto che su questo pianeta dove mi trovo forse si trova il Gran Consiglio della Federazione Galattica! Figo no? E’ forse questo il motivo per cui mi sono svegliato qui? Hanno dei progetti su di me? Mi faranno partecipare ad una seduta della Federazione Galattica? Parlerò in nome della terra? Io? Forse è il caso che cominci a pensare un discorso adatto all’occasione o magari una presentazione PowerPoint. Saranno interessati a questioni ambientali? Ai diritti dei minori? A quelli degli animali? Alla poesia postmoderna? O forse vogliono semplicemente commerciare con noi e farci entrare in questa Federazione Galattica, ma soprattutto, che diavolo sarebbe ‘sta Federazione Galattica?

http://sentistoria.freeforumzone.leonardo.it/

http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/categoria.aspx?c=163391&f=163391&k=188150

http://www.ufoforum.it/?f=cvw56e

http://www.segnidalcielo.it/forum/

Occhio clinico

durante un viaggio l’entita la porto in un posto dove crescevano queste piante, tuttavia non sembrava essere la terra , ma lei intui’ che quelle piante erano in grado di curare ogni sorta di male.

(Dav730)

Ovvietà

É probabile che hanno cancellato i ricordi per farvi comunque continuare una vita normale. Farei la stessa cosa.

(Ultimo Katun)

I mille

è quello che penso io ci saranno 1000 di alieni nella galasia

(Marina gentile)

The bodyguard

mi sento sempre osservato e diciamo “protetto”….saranno gli angeli, abbiamo tutti il nostro angelo protettivo…e vi assicuro che mi ha parato il c**o almeno una decina di volte!

(axelfox)

L’ha detto la tv

un episodio di Fringe mette in scena l’interesse della Cia per   bambini un po’ particolari, la Nasa e la Cia collaborano

(Lukas)

Cuore di mamma

…..infatti mia madre diceva sempre “tu non arrivi a fare i 18 anni” e ancora oggi si stupisce del fatto che sia arrivata ai 37…..

(elena)

La dura vita del parapsicologo

e scusare l’arroganza ma se arrivo a dire certe cose proprio io che sono stato e sono un parapsicologo figuratevi quante” prime donne” ho visto e sinceramente mi sono scocciato………………

(simus)

Ncopp’o Vesuvio

molte ipotesi e studi, dicono che è in arrivo un esplosione da parte del VESUVIO, e che gli UFO, stiano risucchiando dal Vesuvio, l’energia che esso ha..

(forixnetwork)

I Maligni

ma come +++ fate a dire che e’ stato mio fratello a manipolare il video?Solo perche’ fa il disegnatore di professione e si serve di programmi di grafica?

(cuber)

L’esperto di sogliole

nel mio trentennale di ricerche, in passato ho avuto modo di intervistare persone, testimoni che hanno avvistato UFO anche in presenza di strane formazioni nuvolose. Nuvole a forma di “sogliola” da cui fuoriuscivano UFH (Umanoidi volanti) e dischi grigio argentei. Allora? Poi tu sei collega di cosa? Sei un Ufologo ricercatore? Quanta esperienza possiedi? Fai parte del CUN o del CICAP? Rispondi per piacere!!

(admin)

Percentuale di UFO

Non ho detto a priori Questo e’ un UFO o ho messo un titolo Video Ufo al 100%.

(Cuber)

Chi ha fatto palo?

Pensa che tempo fa ho pubblicato un video di un oggetto che a prima vista sembrava un discovolante, poi s’è scoperto che era un lampione

(Massimo 78)

Nuove frontiere della meteorologia

ragazzi,ancora non avete capito che spesso gli ufo adottano questa tecnologia di mimetizzazione anche nei nostri cieli creando la nuvola attorno ad essi anche in maniera “olografica”,per cosi’ dire…

(Simo 70)

Pierino e l’UFO

Ecco magari la prossima volta un po’ più di prudenza al non gridare all’ufo all’ufo.

(bluesky)

Angeli pericolosi

belllissima sensazione ed esperienza, posso dirtiche ciò che hai visto non era un alieno ma un’anima, se fosse stato un angelo i tuoi occhi si sarebbero bruciati perchè esso emana una luce molto forte,

(morgut)

L’emanatore di sensazioni

ma ho sentito la sua peresenza molto forte dietro di me, che mi sosteneva nel cielo ti posso dire con certezza che, questo essere emanava una fortissima sensazione d’amore inspiegabile.

(ascays)

Piramidi e sempliciotti

so che fa molta meditazione e che il tutto è iniziato con un esperimento con la piramide che l’ha traumatizzata, o per meglio dire “troppo energizzata”, perchè chi doveva seguire l’esperimento era un sempliciotto.

(paulishky)

Amore e rivoluzione

era questo che stavo cercando di dirti, sto combattendo contro i vertici.  ps. mi fa tanto piacere quando mi mandi i baci

(Amin23)

Precisazione sui rettiliani

Io non mi sono mai sbilanciato su certi argomenti, ma ci terrei a precisare una cosa sui rettiliani, non sono tutti negativi come si pensa o come viene riportato, ma si dividono in due ceppi distinti e questo secondo ceppo è benevolo ed ha conservato il seme femminile, quindi ci sono sia maschi che femmine.

(ciobi)

Gli americani

a me la cosa che fa girare il cazzo e che gli americani sanno ma nn parlano … gli prenderei a testate

(vesciuz93)

Limiti della carta stampata

libri libri e libri ..non voglio contraddirti ma talvolta i libri non rappresentano bene determinati fenomeni parapsicologici.

(simus)

Annoiarsi

quello che mi riesce con estrema facilità è levitare sul posto, ma è noioso dopo un po.

(ReteOmbra)

Anima miaaaa nella stanza tuaaaa

io credo che per pochi secondi nel sonno, o nel sogno, l’anima esce dal corpo,nel momento del risveglio poi non riesci a muoverti,perchè l’anima non è nel corpo

(Giomartex)

The family

Ne io, ne mia nonna, ne mio fratello ci droghiamo,

(little_dany)

Guerrilla marketing

ho la sensazione che dietro tutti questi rapimenti, segni sulla pelle, esperimenti sull’uomo, levitazione facciano parte di un progetto fatto dall’uomo, il quale stia cercando di distorcere la psiche umana attraverso dei loro rapimenti, allucinazioni, i quali facciiano credere alla vittima di vedere presenze aliene,levitareecc.

(Kristiano77)

Ahi ahi ahi…

Sento in voi una leggera paura da contattismo

(ikkiy)

Autoscatto?

ok o sempre più dubbi..come a fatto il fidanzato a scattare la foto se era paralizzato dal campo di forza creato da l’alieno…

(giomartex)

Il mito del buon alieno

ribadisco che dovrebbe essere evidenziato, che tutti i rapporti resi di dominio pubblico, visti come esempi di “comportamenti negativi alieni”, sono in realtà operazioni segrete di guerra psicologica eseguite da terrestri appartenenti a servizi segreti militari deviati.

(admin)

I passi avanti di lorella

E’ questo il suono che sembra quasi urla dell’oltretomba che tempo fa non sapevo definire !!!!!!!!!

(lorella)

Travestimenti storici

sosteneva che tale realtà ignota si travestiva ai giorni nostri da extraterrestri perché ci trovavamo nell’era spaziale mentre nel medioevo tale realtà ignota assumeva la forma di fate, gnomi ed elfi perché in quel periodo storico tale travestimento era molto credibile

(DeMultaNocte)

Un’età difficile

sta a significare che non solo sono molto evoluti moralmente, ma che di noi non se ne fregano, e che quindi veramente potrebbero aiutarci per superare la nostra pericolosissima adolescenza tecnologica.

MarcoPalermo83

Il testimonial

Mi fa piacere che anche qualche politico si sia interessato al fenomeno UFO e lo abbia messo in rilievo anche a livello europeo, ma bisogna riconoscere che Borghezio non è esattamente il testimonial ideale…

(AlexDust)

Altro che bombe intelligenti!

loro hanno una tecnologia che “decrea” o “smaterializza” con enormi bagliori luminosi cio’ che vogliono risultando anche molto selettivi riguardo gli obbiettivi cercando di evitare perdite in fatto di vite….

(Simo70)

Ortodossia

Perche’ scomodate nuove teorie. Aumentano la velocita’ , nella “navetta” passano 2 ore fuori la navetta 2secondi. Tipo StarTreck nella puntata “velocita’ luce” .

(hardman)

Andarsela a cercare

Infatti il disco se ne stava per i fatti suoi, è lui che ci si è avvicinato (non avrei mai fatto una cosa del genere nemmeno da ubriaco!!! Avranno pensato: questo è sicuramente un umano particolare, vediamo un po’! Poi cmq l’hanno preso, quindi abdotto.

(FoxMulder)

China girl

Quest’essere era uguale a il manichino che si trova nel museo di Roswell, stessa fisonomia che mi ricordava molto una bambina cinese..

(Wave)

Per la serie: lascia che se la sbrighino da soli!

non ero impaurito perchè in realtà sono credente e credo che un Dio non permetterebbe ad altre razze di essere malevoli nei nostri confronti

(Wave)

Sistemi di scrittura tanto diversi

poi gli ha detto che nel suo pianeta non co sono tanti piccoli stati come qua ma un unico grande stato, poi gli ha detto che scrivono combinando delle liniette.

(Fabio)

Antropolloggy

In quasi tutte le culture che si interessano di gnoseologia troviamo il ripetersi di questa suddivisione che sembra rispecchiare le tre vie principali con cui l’uomo fa esperienza del tutto attorno a sè e dentro sè.

(blissenobiarella)

Onnipresenti bug

Io che di solito essendo molto razionale so ben distinguere la realtà dalla non realtà, vi posso dire che quello che hanno creato è stupefacente. Era come vivere una seconda realtà, solo che ha dei difetti di base.

(holocron)

Quello che ha visto “Ritorno al futuro”

Se venissi dal futuro non rivelerei esattamente gli avvenimenti con precisione per non generare il panico e cambiare il continum temporale

(redrevere)

Antisemitismo galattico

è plausibile uno scenario in cui qualche fazione aliena era ostile alla razza ebraica in quanto probabilmente “amica” di una fazione aliena avversaria, commissionandone ai nazisti lo sterminio, sfruttandone il pregresso antisemitismo;

(zerozero8)

1 E’ possibile che le apparizioni mariane siano opera degli alieni? In diversi se lo chiedono e, più in generale, la tesi che le religioni apparse sulla terra siano state più o meno volontariamente fatte nascere dagli alieni è molto diffusa tra gli ufologi italiani (qui non prendo in considerazione Scientology o il movimento Raeliano). Certo non manca anche chi sostiene che vi siano sia apparizioni autentiche (della Madonna) che apparizioni non autentiche (di alieni che imitano quelle mariane) ma tendenzialmente mi sembra di capire che (seppure parliamo di una corrente marginale) siano più gli ufologi che credono che vi siano gli alieni dietro molti dei fenomeni “inconsueti” legati alla religiosità. Vi sono, all’interno di molti dei forum ufologici, sezioni dedicate ai fenomeni religiosi dove si indagano i testi sacri (non solo cristiani e volendo non solo quelli sacri) e le mitologie e cosmologie delle più diverse culture del mondo, nel tentativo di rintracciarvi le prove di un contatto extraterrestre, contatto che sarebbe forse alla base dello sviluppo delle principali religioni e civiltà sviluppatesi sulla terra nel corso dei millenni. La cosa che trovo più interessante è non tanto questo studio comparato delle religioni, corroborato da una presunta archeologia (le piramidi d’Egitto ne sono il caso più eclatante), perché onestamente è molto, ma molto discutibile, specie nelle metodologie adottate (si veda la frase di Blissenobiarella e la semplicità con la quale propone  generalizzazioni così approssimative), quanto la teorizzazione relativa ai comportamenti alieni che costituisce il terreno di sviluppo di queste teorie. In parole povere gli ufologi si chiedono: quali intenzioni si celano dietro questi comportamenti alieni? La frase che avete trovato di quell’utente che riportava la teoria secondo la quale gli e.t. assumerebbero “travestimenti” diversi a seconda del periodo storico ed evolutivo degli umani è sintomatica di questi ragionamenti. Credeteci o no, ma è un atteggiamento mentale molto simile a quello che caratterizzava i movimenti missionari (in questo i gesuiti erano all’avanguardia) quando cercavano strumenti capaci di fare breccia tra popolazioni non cristiane sviluppando forme di catechesi ad hoc per le realtà nelle quali operavano. Per molti ufologi gli alieni non sarebbero altro che che una sorta di antropologi molto particolari e questo a prescindere dal fenomeno delle abduction (rapimenti alieni). Tutta la fenomenologia aliena è attraversata da tali riflessioni. Perché gli alieni non si manifestano? Perché si manifestano? Perché si manifestano proprio in alcuni modi e non in altri? Quali progetti hanno? Dietro queste semplici domande ci sono mondi di teorie che è impossibile riportare. C’è chi crede che i governi sappiano tutto, chi sostiene che i governi siano strumenti di potenze aliene (dei rettiliani in particolar modo) chi crede che gli alieni siano già tra di noi (il coordinatore lombardo del C.U.N. su un forum si chiedeva se Assange non fosse un pleiadiano o un siriano) chi crede che siano interessati alle nostre anime, chi invece ai nostri corpi. Ovviamente le teorie si differenziano soprattutto in base all’idea di base che si ha degli alieni, ovvero a partire che li si consideri buoni o cattivi (ci sono anche numerose vie di mezzo). Ma soprattutto, relazionato a questi discorsi, vi è, di rimando, tutto un interrogarsi non solo sui comportamenti alieni, ma anche sull’umanità stessa, perché a questa gli alieni adattano i loro comportamenti. In molte tesi che ho letto nei forum si motiva il mancato contatto “ufficiale” tra alieni ed umani non solamente per il loro disinteresse verso una razza così poco evoluta tecnologicamente, ma anche per una loro riluttanza a manifestarsi per via della nostra inadeguatezza “spirituale”. Ovviamente anche qui le teorie sono talmente tante che ci perderemmo subito nel tentativo di elencarle. Torniamo alla Madonna piuttosto. Cosa significa allora in questo quadro l’apparizione mariana (e dei fenomeni religiosi in generale come dei Crop Circle)? Non sarebbe altro che il linguaggio compatibile con la nostra “natura” che gli alieni hanno sviluppato per comunicare con noi, per condurci verso un livello di maggiore consapevolezza e conoscenza. La storia umana allora assumerebbe una chiara teleologia, un obiettivo, quello di rendersi sempre più evoluta (e giusta) fino ad arrivare alla REALE manifestazione degli alieni, che alla fine si svelerebbero per quello che sono senza più doversi inventare modalità mediate di relazione. Figo no? L’arrivo degli alieni può essere visto in sostanza come un avvento messianico al quale dobbiamo prepararci nel tempo. Non è un caso che il logo della fantomatica Federazione Galattica, della quale prima o poi anche la terra sembra farà parte, racchiuda i simboli delle principali religioni monoteiste (stella di David, croce latina e mezzalune)… Gli alieni sono il nostro messia? Voi che ne pensate? Sempre meglio di Beppe Grillo no?

2 Tra le varie razze aliene i miei preferiti sono i Grigi, anche se a quanto raccontano gli abdotti sembra che puzzino di cacca (sono detti i merdaccini infatti).

3 Tra gli ufologi si trovano i più tenaci dietrologisti che il mondo possa vantare. Elaborano una teoria alternativa (anche più di una) per qualsiasi avvenimento umano. Sfido che non dubitino persino della pioggia.

4 I forum sono strumenti piuttosto democratici in generale. Ognuno dice la sua e ogni post occupa il medesimo spazio degli altri. I moderatori tendenzialmente si attivano solo quando vi sono persone che offendono o vanno sopra le righe e non entrano nel merito della discussione. Nei forum ufologici quella dell’autorità e del potere (inteso come capacità di imporre la propria interpretazione dei fenomeni) è una questione piuttosto spinosa, anche per via della materia trattata. In questo caso è alla scienza, alla tecnologia che l’ufologo depone la sua fiducia. È agli strumenti di registrazione (video soprattutto) e ai software che consentono di analizzarne i prodotti che spesso si guarda. Va da sé che chi li sa utilizzare è tenuto in altissima considerazione.

5 Ma l’ufologia è un divertissement soprattutto per bianchi? Se lo chiedeva su una rivista il rapper (afroamericano) Xzibit… che non abbia ragione?

6 NON usiamo solo il 20% del nostro cervello, ma chi l’ha messa in giro ‘sta cazzata?

7 Se fate attenzione alle fotografie di presunti U.F.O. dagli anni ’50 fini ai nostri giorni noterete che gli alieni hanno fatto in questi decenni notevoli passi avanti non tanto nella tecnologia di volo, quanto nel design delle navicelle ; )

8 Soffrite o avete sofferto, come me, di paralisi notturne? È probabile che voi siate stati abdotti dagli alieni! Volete andare a fondo alla questione? Fate il test di Corrado Malanga che si trova in rete! Provate anche il brivido di farvi ipnotizzare da un chimico che utilizza come strumento scientifico il P.N.L. (programmazione neuro-linguistica). Avete anche dei lividi che non sapete spiegarvi! MUOVETEVI!!! È facile che abbiate sbattuto sul comodino di Alf!

9 Vi è una incredibile circolarità tra teorie ufologiche e film di fantascienza. Difficile stabilire dove inizi una e finisce l’altra realtà. Ho letto di persone che credono in Matrix. Non sto scherzando!

10 Una frase tanto per arrivare al decimo punto : )

Essi Scrivono (Scrittura al tempi della crisi)

Il vostro possibile datore di lavoro

Facciamo un gioco. Prendete il primo adolescente che vi capita sotto mano. Fatto? Sicuri di non aver barato andando a suonare ai vicini filippini? Ok, benissimo. Tenete il vostro adolescente fermo cinque secondi (siete liberi di decidere come anche se io vi consiglio di legarlo e stretto pure). Assicuratevi che non abbia cuffiette nelle orecchie o trip sotto la lingua e chiedetegli di scrivervi tre pagine su argomenti a sua scelta. Avete capito bene: tre pagine! Badate bene che non è importante che il tutto abbia una sua coerenza, può passare tranquillamente da Messi agli arrosticini, dalla barba rada a Messi, dalla durezza dei pettorali di un suo amico a quelli di Messi, da quanti secondi riesce a stare sott’acqua a quanti palleggi fa con la testa in assenza di vento un giocatore professionista a caso, che ne so magari Messi. Insomma può dire quello che gli pare, anche descrivere quello cha ha mangiato o vorrebbe mangiare se non fosse obeso, diabetico, celiaco e sdentato allo stesso tempo. Ha carta bianca! Può persino non parlare di Messi, anche se, onestamente, non vedo perché non dovrebbe farlo.
Adesso io sono sicuro che l’adolescente in questione ha già scaricato la App delle maledizioni in croato o riprogrammato il vostro navigatore in modo che per andare da Roma a Torino non ci sarà verso di non passare per Salonicco. Ma è proprio qui che voi li stupirete. Li stupirete comportandovi un po’ da fighette però, perché voi guarderete l’adolescente con superiorità (se è ancora legato dovrebbe venirvi naturale e se non vi viene naturale siete dei bigotti), poi farete una faccia paracula tipo Berlusconi che dice che toglierà l’Ici (vooo ricordate?) e gli direte: “hey bello mio, guarda che anche se tu non lo sai oggi tre paginette del cazzo le hai già scritte!”
Il gioco è finito. Dell’adolescente fatene quello che vi pare. Tenetelo legato, slegatelo, rilegatelo, fatene quello che credete sia giusto per lui e la comunità, tanto a me interessa poco e poi io non giudico anche se tenere un filippino legato è un peccato sotto molti aspetti! Quello che in realtà volevo dire con tutta sta menata è che quelle bestie, quelle cose che entreranno nel mondo del lavoro belli belli in piena ripresa economica, mentre voi avete venduto i crocifissi della comunione e fatto marchette pur di iniziare uno stage non retribuito alla Findus, beh quella nauseabonda marmaglia che a trent’anni sarà costretta a ingrassare per trovare altro spazio dove tatuarsi è la generazione che in assoluto scrive di più. Molto più di quanto scrivevate voi, molto più di quanto scrivevano i vostri genitori alla loro età e anche di più dei ragazzi del libro cuore e della via Pal messi insieme, ad eccezione del piccolo scrivano fiorentino che infatti credo sia diventato cieco anche se secondo me non solo perché scriveva di nascosto. (Sì proprio alla Findus!!!)
Essi scrivono! Non ci credete? Beh tanta gente seria ve lo potrebbe confermare. Molti di questi sono linguisti e sociologi ed hanno anche dei nomi, ma io mi guardo bene dal citarli perché non mi va e soprattutto perché è gente meschina che di solito non ricambia le gentilezze e capisce solo la legge del più forte. Fatto sta che tra chat, facebook e cellulari questi bastardi di adolescenti stanno sempre a scrivere. Scrivono minchiate direte voi. Verissimo, ma scrivono. Scrivono a cazzo di cane ribatterete puntando l’indice e cercando di non ascoltare quella voce dentro di voi che si sta chiedendo se lavorare alla Findus non sia in realtà il vero sogno della vostra vita. Certo che scrivono cazzate dico! Specie se konfrontate kuelle lorro kaxxate a kuelle ke skrivo io ♥♥♥ : D, ma non è questo il punto! Il punto è che la scrittura è al centro delle loro esistenze anche se loro non ne hanno coscienza. Ok?
Ma c’è di più, ed anche di meno e poi ancora poco meno e poi poco di più.
♥ Di più perché adesso dovremmo analizzare tante cosette sia a livello quantitativo che qualitativo. A chi scrivono? Come? Che rapporto con la lingua ufficiale (a questo rsp subito dicendo che sono come cugini di campagna di terzo grado)? Quanto scrivono? Di cosa parlano? Come questa scrittura influisce sulle loro vite? Sul loro modo di rappresentarsi? Sulla loro visione del mondo? Sui rapporti interpersonali? Sulla loro formazione? Sulle loro narrazioni e sulla loro capacità di produrne? Perché l’equipaggio del capitano è composto da soli bambini? E poi ognuna di queste domande (e tantissime altre) la si potrebbe fare a seconda dello strumento, perché tra sms, chat e mail c’è differenza, per non parlare dei forum!
♥ C’è di meno perché questo è un blog e io non sono che un umile servo di Dio, quindi cancelliamo tutti e teniamo solo la scrittura come centrale e di tutte le manifestazioni concentriamoci solo su forum e facebook perché sono quelle che ci dicono di più sul senso che la scrittura riveste per queste persone, essendo quelle meno legate (in linea di massima) ad esigenze immediate, tipo darsi un appuntamento o chiedere quanto sta al grammo la skunk.
♥ C’è ancora poco meno perché a pensarci bene non posso basarmi su facebook per quello che voglio fare, per motivi che a breve vi saranno chiari, quindi cancelliamo facebook. (Lo so, siete dispiaciuti quanto me! Superiamo la cosa inviandoci le foto dei nostri gatti in pose buffe? Uhm? Dai!)
♥ C’è poco di più perché è ingiusto limitarsi agli adolescenti dal momento che tutti scrivono in rete ed inoltre, poiché molti usano identità fittizie, è impossibile stabilire se chi scrive sia o meno un adolescente. Loro scrivono di più, ma dopotutto chi è sfuggito alla inebriante possibilità di dire la sua su un argomento a sua scelta rivolgendosi ad un pubblico potenzialmente illimitato? Secondo me pochi! Siamo una società basata sui commenti. Mai nessuno quanto noi ha avuto la possibilità di mettersi in gioco ed esprimere quello che prova quando viene giù la grandine. Pensateci!!! Siamo i primi!
Cosa resta nel nostro paniere? Merluzzi, ma anche tutte le scritture, specie i commenti, che girano sulla rete nei forum ed in quei siti (specie i quotidiani, ma anche youtube o myspace) che consentono alla propria utenza di lasciare un commento ai contenuti che ospitano.
Che ce ne facciamo di tutta questa roba? La selezioniamo, la cataloghiamo, la commentiamo, la friggiamo e ci ragioniamo sopra! Vi va? Iniziamo da quello che le donne dicono (in rete) dei loro parrucchieri?

.